Registrati
Architetti
5 CFP
Codice corso CNAPPC: ARAP10072018115904T03CFP00500
Geometri
10 CFP
Codice corso CNGeGL: QE0060150 MC 20171117 A
Ingegneri
5 CFP
Codice corso CNI: 12315 - 2017
1510832399395927 splitshire 61
Descrizione del corso

Calamità e disastri sono diventati una costante dei nostri tempi. I dati analizzati e i possibili scenari futuri mostrano che fenomeni naturali con un alto potenziale distruttivo saranno sempre più frequenti.
Il ripetersi ciclico di un evento calamitoso e la progressiva e inconsapevole rimozione della sua memoria storica aumenta la tendenza a trascurare lo studio e l'applicazione delle necessarie misure preventive.
Le azioni da seguire per la riduzione dei rischi di catastrofe devono essere articolate su più livelli, è necessario pensare a strategie di intervento che si concentrino sulla mitigazione del rischio e sulla riqualificazione e rivitalizzazione urbana, sociale ed economica.

Docente

Gabriella De Angelis

Architetto PhD in Mitigazione del rischio sismico e di inondazione presso la Universidad Politécnica de Catalunya. Master in Arquitectura, Energía y Medioambiente.

1510310467676911 foto2
Moduli del corso
A Il rischio sismico in Italia. Dal Belice ad Amatrice: buone e cattive pratiche della ricostruzione / 3 h
L’analisi dei terremoti italiani, dal Belice al Centro Italia, offre una panoramica delle azioni messe in atto in 50 anni di terremoti nei quali spesso sono state privilegiate soluzioni rigide e specifiche legate alla contingenza invece di quelle volte al miglioramento prestazionale del sistema, con particolare attenzione agli aspetti governabili. La questione della governabilità, legata ai fattori di esposizione e vulnerabilità, deve rimandare a strumenti della pianificazione incisivi che prevedano effetti a medio e lungo temine. Per questo è fondamentale intervenire a sostegno dell’economia locale attraverso un rapporto attivo con il territorio e la comunità.
    B. Il rischio sismico in Cile. Da Valdivia al Cile centrale: le buone pratiche della ricostruzione / 2 h
    Il modulo intende analizzare il rischio sismico e le relative pratiche di ricostruzione partendo dall'analisi del Cile con riferimento al territorio che va dal Valdivia al Cile centrale.
      Test di verifica dell'apprendimento / 0 h
      Per la conclusione del corso è necessario ottenere un risultato positivo nel test.